uno nessuno centomila blogger

uno nessuno e centomila bloggers. chi siamo? che percezione hanno gli altri di noi? quale delle centomila forme di noi stessi che vivono in chi ci circonda è quella reale? e il vero sè del blogger dove alberga? pirandello quasi cento anni fa l’aveva già intuito. mutatis mutandis. noi oggi possiamo solo meravigliarci . un tempo era la vita ad essere una cosa meravigliosa. frank capra fu chiaro. oggi lo è il blog e chi ci scrive. è il blog la nostra protesi virtuale. irrinunciabile.  lo stupore è  allora nello scoprire che  il vicino di pianerottolo il benzinaio all’angolo il dentista di fiducia  la popputa cassiera del bar sotto casa lo sconosciuto in fila alle poste potrebbe essere un blogger. un blogger come noi. magari lo stesso con cui interagiamo tutti i giorni. la possibilità di conoscerlo fa salire il sangue alla testa. dio che emozione! che palpitazioni! è come la sindrome di stendhal. c’è di che svenire.



18 commenti ↓

#1   MjB il 24.04.08 alle 09:17

Magari, quando sono andata all’Avis l’altro giorno, il tipo che mi ha infilato l’ago in vena eri te.

Sarà per questo che son svenuta?

:)

#2   vaniglia il 24.04.08 alle 09:39

abastanza ma non la seguo, perchè?

#3   vaniglia il 24.04.08 alle 10:10

ho dimenticato una “B”

#4   ste il 24.04.08 alle 13:32

allora sono una blogger anomala…

#5   Lory il 24.04.08 alle 13:56

E se a uno non gliene può fregar di meno della percezione che hanno gli altri???

Però hai ragione… magari il mio dirimpettaio è un blogger con cui scambio qualche battuta… Oddio, rabbrividisco al pensiero visto il soggetto! :)

Ciao simpaticone (hey, non è ironico nè!)

#6   mami il 24.04.08 alle 15:10

sì, è sensato quello che dici. Ognuno porta sul viso una maschera e vai a capire quello che c’è sotto. La cosa che però più m’intriga è che ci sono persone che “sono” proprio come “appaiono”. Sono loro la stranezza…

#7   LUX il 24.04.08 alle 15:23

E’ pieno di blogger dotti. Fammi sapere se ne scopri uno muratore. Potrebbe venirmi una delle tante sindromi in circolazione…

#8   vaniglia il 24.04.08 alle 16:26

attendo ancora la tua risposta..

#9   fgem il 24.04.08 alle 16:30

x vaniglia

scusa. è che il tuo modo di scrivere mi ricorda il suo. tutto qua. ciao

#10   Rebecca il 24.04.08 alle 22:07

Ma cosa si intende specificatamente per “reale”? Reale rispetto a cosa?

E poi ciò che gli altri percepiscono è una somma data in parte da ciò che trasmettiamo e COME lo trasmettiamo, e in parte da quello che rimane dopo tutta una serie di interpretazioni consapevoli/inconsapevoli del ricevente, in base ai suoi valori, convinzioni, credenze, ecc….

Il messaggio che trasmettiamo è composto da ciò che intendiamo trasmettere, ma poi “esce” in forma verbale e non verbale: la forma non verbale è la parte preponderante. Il bello è che non siamo consapevoli di ciò che trasmettiamo a livello non verbale (quindi non controlliamo la parte preponderante della maggior parte della comunicazione…); il ricevente,a sua volta, si fa un’opinione del nostro messaggio in base a ciò che percepisce inconsapevolmente soprattutto a livello non verbale. Direi quindi che attraverso il blog le comunicazioni sono piuttosto limitate. Non sono altro che esercitazioni di bella scrittura. A tal proposito, può essere interessante incontrarci e scoprire cosa percepiamo di diverso l’un l’atro rispetto alla frequenatzione via blog.Questa è la terza volta che scrivo il commento, le altre due volte non sono stata capace di sintetizzare così tanto (!!!).

#11   ---------------------- il 25.04.08 alle 00:13

La cattiveria non ha mai fine e tu ne sei veramente un grandissimo rappresentante..

Però sai una cosa.. non è bello ridere degli altri un giorno potresti essere tu al centro del divertimento altrui..

Il rispetto non fa mai male nella vita..

Ti credevo decisamente migliore.. ma tu e le tue compagnie

siete il massimo..

contattami ..tolto ?????? come mai ???????????

contento tu .. anzi voi.. contenti tutti…

la parola da digitare è

spregevoli…

#12   Ale - Tra Cuore e Mente. il 25.04.08 alle 00:41

Scusa mi si è inavvertitamente cancellato il tuo ultimo commento da me, il post è l’ ultimo ( pensa che ogni tanto non vengono pubblicati i post! )… Tuttavia so quanto ci tieni a lasciare tracce della tua esistenza in giro e volevo riscriverlo pari pari ma poi ho pensato che ti saresti accorto dell’ ora ( a quanto pare sei un affezionato lettore ) e tra l’ altro non ritrovavo il tuo link … e dato che lasci commenti per il link mi sembrava offensivo ricopiarlo omettendo il link. Quindi ti prego … me lo riscrivi identico?

La frase che hai lasciato è “Una scrittura barocca e manierata per una città bella e semplice” … in effetti non ricordo se hai scritto “bella” o “maestosa”, il resto della frase non temere è giusto.

Grazie,

Ale – Tra Cuore e Mente.

P.S.: So che non accetti le critiche ma concedimi un appunto … Roma semplice? Evidentemente non la conosci… Credimi, dopotutto è la mia città, Roma è molto più che semplice. In effetti sono curioso, neanche i bambini delle elementari la trovano semplice, come mai “semplice”?

#13   fgem il 25.04.08 alle 13:10

trovo di estrema viltà e pochezza lasciare commenti anonimi. che sono un efficace biglietto da visita degli autori degli stessi.

#14   mistycg il 25.04.08 alle 22:19

ahahhahah
non smetti mai di farmi sorridere.svengo.
ops, volevo chiederti da sempre ti da fastido se metto quella tua mitica frase sulle mie doppie sul blog?
e che non so a cosa attribure la mia licenza “poetica”.
:) ))
bacio
misty

#15   Lara il 27.04.08 alle 12:11

non mi viene alcuna voglia di incontrare alcun blogger…forse proprio perchè sono sicura di essere preda di innumerevoli delusioni. da che mondo è mondo, l’aspetto fisico è ciò che ti fa avvicinare o allontanare da qualcuno…e ovviamente non parlo di avvenenza, bensì di caratteristiche come mani, capelli, tono di voce, odore della pelle. non ti è capitato mai di dire: “hmm…di quello, così su due piedi, non mi fiderei mai!”.

ebbene, se dovessi pensarlo di un blogger che stimo per ciò che scrive me ne dispiacerebbe molto. tutto qui.

la mia vita è bella così.

i bloggers la complicherebbero. ;P

#16   vania il 28.04.08 alle 07:23

ma…non è che, sotto sotto, hai voglia di conoscere qualche blogger???!! è già il secondo tuo post che mi capita di leggere su questo argomento, anche se tu dici di non volerli conoscere … ;D
ma torniamo a noi.
Non lavoro tutte le domeniche, solo una al mese, il sabato sono sempre a casa e durante la settimana non lavoro tante ore. con la mia tata ci sto abbastanza. ovvio che prima stavo con lei tutto il giorno, e adesso vuole le mie coccole, ma fidati che ne abbiamo di tempo da trascorrere insieme!!
e… si, il gioco vale la candela!
buona giornata!
vania

#17   demi4jesus il 29.04.08 alle 04:44

Ultimamente ti sta a cuore l’argomento eh… e siamo a quota due con questo?

:D

Stai ribadendo, sottolineando e specificando…. hmmmmmmm

#18   faraluna il 02.05.08 alle 17:03

Tempo fa mi è accaduto di aver letto che due blogger ad un certo punto hanno scoperto che si conoscersi nella vita reale;non l’hanno scoperto attraverso il blog,ma parlando del più e del meno nella vita reale…

La cosa buffa è che mi sembra di ricordare che nella vita reale non avevano molto feeling,mentre l’avevano nella vita virtuale!!:-))

Ciao.faraluna