con i piedi in mano

mi sorprendo a volte con i piedi in mano. so che non è bello. nè tantomeno  conveniente. credo sia un automatismo. uno di quelli che presiedono le mille funzioni dell’organismo. intendo dire che mi ritrovo a stringere la mano al piede quasi inavvertitamente. una sorta di comunione tra estremità. sul filo dell’urgenza occulta di un contatto. ciò non mi dispiace. ho modo anzi di valutare del piede la splendida anatomia. il profilo nervoso. il collo sottile. il dorso docile. la pianta paziente. avverto mani e piedi parlare lo stesso linguaggio. quello digitale. perchè le dita pur difformi per taglia e funzioni si riconoscono gioiose nella medesima origine. allora è tutto un giocare un riconoscersi un nascondersi per poi ritrovarsi. un  prendersi e lasciarsi. io assisto compiaciuto. chè fanno tutto loro. ad operazione conclusa mani e piedi tornano alla propria postazione.  fino al prossimo trastullo.



12 commenti ↓

#1   zagara il 09.02.09 alle 11:59

Biii pure io me li tocco sempre e c’ho pure i piedi prensili tipo le scimmie…ahahahahahaha quando ero piccola (e anche adesso ma di nascosto dal marito che altrimenti mi chiama 1240) facevo le prove a prendere la matita,la penna,insomma vari oggetti con i piedi,poi provavo a portarli fino al collo tipo heather parisi ma restavo impiccata a meta’…

#2   Paola il 09.02.09 alle 14:35

Io pure ho un rapporto speciale con i miei piedi!!!
lo sai che ho pensato leggendo le tue parole?…che se due estremità si uniscono si forma una figura senza interruzioni…quindi l’energia fluisce più facilemnte…:-)

#3   Ale - Tra Cuore e Mente. il 09.02.09 alle 16:48

Fgem…



Non mi sorprende che a te il mio post possa sembrare esagerato… D’altronde uno che in un commento al mio post “Tra Luce ed Oscurità” del 10/01/2008 scrisse (cito testualmente):

“”offrire parole carine al prossimo ” ( ma perchè poi bisogna farlo? e le parole da offrire debbono necessariamente essere carine?) , ma ne sono distante.”

… direi che ti sei definito da solo in quell’occasione… Se vuoi passare per insensibile ed egocentrico fai pure, personalmente non ho bisogno di negare i miei sentimenti o mettere in ridicolo quelli degli altri per sentirmi qualcuno…

Quanto alla tua battuta … “un filino esagerato…..ma proprio un filino, anzi un felino…”… Complimenti, fare una battuta su un post che piange una scomparsa che evidentemente suscita ancora un dolore profondo… Il dolore sarà anche esagerato … ma come definiresti te chi ci fa una battuta sopra? Si bravo, inizia con Str e finisce con onzo…

Strano vero? Per quanto disprezzi il mio blog, il mio scrivere ed il mio pensare non riesci proprio a fare a meno di passare da me…

Mi fai pena,

Ale – Tra Cuore e Mente.

#4   LUX il 09.02.09 alle 17:44

Stai attento quale parte del piede ti trastulli perchè potresti rilassarti ma anche energizzarti.

Ti autoriflessologi?

Mi hai fatto venir voglia: stasera mi massaggio i piedi e poi il viso….

Ci sono ma anche no. Sai com’è, nella vita ci sono priorità e il blog sta all’ultimo posto. Ma ogni tanto passare e leggere fa sempre piacere.

Epppppoi mica lo voglio abbandonare che poi vengo qui da te e mi sento cazziata. ;-)

Vabbè va un copia e incolla ogni tanto mi potrei pure degnare di farlo.

Ciao F/G grazie e non servono parole.

#5   Lucio il 10.02.09 alle 17:46

Bellissimo gioco per star bene con se stessi. In questo momento mi sono tolto una scarpa e mi massaggio il piede. Ciao.

#6   demi4jesus il 12.02.09 alle 09:25

très fantastique :P

#7   Timo il 15.02.09 alle 12:52

Lux mi ha preceduto…ahhaha
che bella descrizione, ma soprattutto che bello che il trastullo sia spontaneo e tu diventi semplice osservatore.
Alla prossima

#8   Rebecca il 18.02.09 alle 10:39

Adesso che sono grande ho smesso, ma…vogliamo parlare dell’infilare il dito indice tra il pondolo e minolo, e grattare fino allo svenimento?? Un vero trip, provare per credere!

#9   celia il 19.02.09 alle 12:17

Mi voglio sorprendere pure io con i piedi in mano. Sai che non ci ho mai provato? Da come descrivi la situazione mi hai fatto venire una gran voglia di trastullarmi il mio piedino numero 37.

Ti racconterò l’esperienza.

Anche se penso che i tuoi piedi in mano nascondano altro ben più interessante e intelligente significato.

Ciao F/G

#10   MjB il 20.02.09 alle 10:49

Io adorerei che fosse un bell’uomo a prendermeli in mano i piedi.

Tipo per un massaggio non-stop di un’ora.

:)

#11   Titania il 26.02.09 alle 18:59

grazie

#12   raffabella il 03.03.09 alle 17:17

guru.che sono una patita dei piedi è risaputo.fosse solo che l’immagine del profilo da me scelta sono dei piedi.i miei.abbronzatid’estate.con le infradito.e gli anellini.di ritorno.sul traghetto della maddalena.felice.allegra.serena.

ciao guru.

so che ti vedrò.

prima o poi.